IMG_0015.jpg
IMG_0010.jpg
IMG_0013.jpg
IMG_0016.jpg
IMG_0017.jpg
IMG_0018.jpg

Trebbia 26

Nomen Omen. Trebbia 26 è in un certo senso testimonial di se stessa, deve il suo nome all'indirizzo della sede e del workshop Fontana Milano 1915 e racchiude in se alcuni degli elementi cardine dello stile unico della maison.
Il design trae ispirazione dalla cartella classica,  reinterpretata con twist in chiave contemporanea, e arricchita dalla chiusura con fibbia/scultura “F” che l'artista Giò Pomodoro creò espressamente per FM1915.
La  costruzione è rigida, caratterizzata da lavorazione a costa trattata e tinta a mano e i 3 soffietti dividono comodamente l’interno in nappa.
La maniglia si inserisce delicatamente nel ‘do’ della patella tramite due asole ‘a vivo’ e ne fuoriesce diventando l’attacco per la tracollina staccabile con gemelli.